Backup - Babaiaga informatica per principianti

strega con scopa
Informatica per principianti
Babaiaga
prova
Vai ai contenuti

Backup

Windows > Prevenzione > Backup&Immagine

Backup: solo copia dei nostri files (documenti, immagini, musica, etc.) senza il sistema operativo.

Nel nostro computer abbiamo numerose fotografie digitali,  filmati, files musicali e documenti di ogni tipo. Se non facessimo un backup di salvataggio rischieremo di perdere tutti i nostri files, prima o poi.

loghi windows

Attivando il Backup potrai avere sempre i tuoi dati al sicuro per perdita, danneggiamento,  eliminazione involontaria degli originali e con un ripristino in modo del tutto automatico.      

Possiamo scegliere gli elementi dei quali effettuare un backup: "Cronologia file" consente di eseguire automaticamente il backup dei propri file, i contatti, i preferiti etc. Inoltre, è possibile cercare versioni precedenti dei file a partire da una data specifica.


Pratica
I supporti di salvataggio non sono eterni.  Per un Hard disk  la durata media della sua vita è circa  7/10 anni. Per un DVD  circa 10/15 anni. Meno per gli altri supporti.

Backup = si selezionano i files o le cartelle da salvare e in fase di salvataggio si crea un unico grande files iniziale. In seguito vengono creati ulteriori files per i backup (incrementali o differenziali).

Immagine = copia 1:1 dell'intero disco rigido o di una partizione.

Dopo un salvataggio completo dei nostri dati possiamo utilizzare due tipi di backup (nulla vieta di fare dei backup completi nuovamente):

- Backup Differenziale
      
backup cumulativo di tutti i cambiamenti effettuati a partire dall'ultimo   backup completo. Il vantaggio è il minor tempo necessario   rispetto ad un backup completo. Lo svantaggio è che i dati da salvare aumentano   per ogni giorno trascorso dall'ultimo backup. (da Wikipedia)

- Backup Incrementale
      
backup che contiene tutti i file cambiati dall'ultimo backup (completo e   incrementale). Il backup incrementale è più rapido di quello differenziale ma   richiede tempi di restore più lunghi poichè è necessario partire dall'ultimo   backup completo e poi aggiungere in sequenza tutti i backup incrementali (da Wikipedia).

Per il backup dei files possiamo usare il programma integrato in windows (molto validi):

loghi windows
loghi windows
Con windows 7 professional e ultimate

Abbiamo questa possibilità inserita nell' installazione del sistema operativo.
Leggi cosa dice Microsoft.

Abbiamo un passaggio per salvare i dati e un passaggio per ripristinarli. Vediamoli

Salvataggio

1- start > pannello controllo > sistema e sicurezza > esegui backup del computer (foto)
2 - Se è la prima volta viene eseguita una scansione per verificare dove è possibile salvare i dati di backup.
3 - Viene richiesto dove salvare il nostro backup (foto).
4 - Viene richiesto di specificare gli elementi da salvare (consigliato lasciare la scelta automatica) (foto)
5 - Verifica elementi da salvare (foto)
6 - Backup completato (foto)

Ripristino dati

1-  start > pannello controllo > sistema e sicurezza > esegui backup del computer (come salvataggio punto uno)
2 - visualizza il percorso dove sono stati salvati i file.
3 - Seleziona il pulsante, in basso a destra, Ripristina file personali.
4 - Specifica il percorso dove ripristinare i file (consigliato percorso originale)
5 - selezionare il tasto ripristina

Windows 8.1

Andiamo sulla bandierina bianca vicino all'orologio  e premiamo su di essa (se non la vediamo premiamo sulla freccietta rivolta verso l'alto e se non è ancora visibile  premiamo su personalizza).

Premiamo su Apri Centro operativo e, in basso a sinistra, su Cronologia files.

Apparirà una schermata che ci segnalerà se la cronologia file è attivata o meno (vedi).

Premiamo il pulsante attiva e partirà, in automatico, un backup dei nostri documenti e files con l'indicazione del disco dove verrà salvato il tutto.(vedi)

In qualsiasi momento possiamo interrompere il tutto premendo, su interrompi o su disabilita.

Per chi usa Skydrive (da noi sconsigliata per questioni di privacy):
- puo attivare il backup sul cloud. Scegliere backup nella casella di ricerca e poi selezionare backup delle impostazioni del PC.
- Nella schermata che si aprirà è evidenziato, a sinistra, impostazioni di sincronizzazione e sulla destra diversi parametri da scegliere.

Alla fine del processo troveremo una schermata che ci indicherà la data dell'ultimo backup (vedi).

loghi windows
loghi windows
Windows 10

Andare (tasto sinistro mouse) in Start >  impostazioni > aggiornamento e sicurezza > backup > eseguire automaticamente il backup dei file (attivando il pusante se disattivato: (vedi) punto 1).

Se viene visualizzato un pulsante "+" (vedi), fare clic su Aggiungi un'unità, quindi fare clic sull'unità esterna quando Windows individua l'unità.

Semplice. D'ora in poi Windows 10 si occuperà di eseguire il backup automaticamente al posto vostro.

Microsoft ci informa che "Ogni ora eseguiremo il backup di tutto il contenuto della tua cartella utente (C:\Users\nome utente). Per modificare i file da includere nei backup o la frequenza dei backup, vai a Altre opzioni."

Cliccare  anche su "Altre opzioni" e potremo:
  • Visualizzare la dimensione del backup
  • Visualizzare su quale unità effettuare il backup e lo spazio totale dell' unità
  • Facendo clic sul menu a tendina Backup dei file, possiamo selezionare quanto spesso si desidera che Windows esegua il backup dei file.
  • Facendo clic sul menu a tendina Conserva i miei backup, possiamo selezionare quanto tempo si desidera che Windows conservi file.
  • Scegliere di quali cartelle effettuare il backup: Se non si desidera salvare determinate cartelle o librerie, aggiungerle a Escludi queste cartelle.

Per spiegazioni e un filmato su come ripristinare i file vedere la pagina dedicata della Microsoft.

Ripristino file

Per ripristinare un file o una cartella in Windows 10 basta:

  1. Digitare nel box di ricerca Cronologia file (la voce è disponibile anche in Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Cronologia file)
  2. Selezionare Ripristina i file personali
  3. Cercare il file che vi interessa ed utilizzare le frecce per vedere tutte le sue versioni
  4. Dopo aver individuato la versione che interessata selezionare il pulsante Ripristina

Programmi alternativi

Possiamo usare anche questi  programmi alternativi per tutti i sistemi windows:

- Acronis TrueImage (consigliato ma a pagamento): il migliore in senso assoluto.
- FBackup (presenta un pratico wizard e diversi plugin)
- Easus Todo Backup (semplicissimo ma in inglese. Nuova versione compatibile con windows 10) (Guida):

Easus esegue il backup solo di singole partizioni o di interi dischi fissi ma permette di "montare" il file immagine in modo che il suo contenuto appaia   in Risorse del computer come se fosse una    unità disco.
La funzionalità di "mounting" dei file d'immagine  consente di navigare all'interno del backup ed   eventualmente di ripristinare singoli file e cartelle. Consigliato vivamente a chi si trova alle prime armi con il backup).

Durante l'installazione, in windows 7, ha segnalato la richiesta dell'installazione  di un driver.

Diamo OK. Dotato di pratici e intuitivi wizard che ci guidano nei vari passaggi.

Tre pulsanti per scegliere cosa fare:
*backup
*Restore (ripristinare)
*Clone (copiare tutto l'HD)

Altri programmi: Macrium Reflect, Clonezilla, HDClone, Comodo backup (nel cloud), Aomei Backupper, etc..

interfaccia programma todo backup
Non tutti sanno che ...

Esistono programmi free per fare delle copie di backup. Leggi le nostre valutazioni su Easus o provate ad andare su anarchia.com.

2002 Babaiaga
w3c html5 validazione
Torna ai contenuti