Sei in Home - Articoli


Antifurto per notebook

notebook e lucchettoLa sicurezza dei dati e la riservatezza delle informazioni sono argomenti molto sentiti in ambito informatico.

Il nostro Notebook, considerando i vantaggi della connessione WI-FI, è diventato uno strumento indispensabile sia per motivi di lavoro (numeri di telefono dei dipendenti, ditte, fornitori, etc.), sia per motivi di studio (appunti, tesi, etc), sia perchè contiene una notevole quantità di dati (email, documenti, credenziali, utenze e password, etc.)

La possibilità di dimenticarlo sul treno o in un bar è notevole e un computer perso o rubato provoca un danno enorme non tanto per il valore dell' hardware in sè, quanto, come sopra detto, per l' importanza dei dati in esso contenuti.

In caso di furto, nasce l'esigenza di bloccare il pc o cancellare tutti i documenti privati per evitare che finiscano in mani sbagliate. Ma cosa più utile sarebbe poter rintracciare il nostro portatile.

La prima cosa da fare quando si usa un portatile è proteggere con password i nostri documenti riservati e impostare una password anche al bios.

La maggioranza dei programmi di protezione sono a pagamento ma il mondo del free presenta delle soluzioni alternative valide.

Prima di tutto vediamo questo video (in inglese) utile per una panoramica dei vari antifurto.

Vogliamo precisare che tutti questi programmi hanno un grande limite: in caso di formattazione dell'Hard Disk, tutto risulta inutile, quindi...

La soluzione migliore è un sotware completo:


prey logoPrey: ottimo. (eng) Disponibile per ogni sistema operativo (Linux, MacOS, Android, Windows). Software opensource per individuare il portatile tramite la sua posizione GPS (per triangolare la posizione con buona precisione). Può scattare delle foto attraverso la webcam e cancellere i dati sensibili. Richiesta registrazione.

In particolare è possibile:

  • Localizzare via GPS (se il programma è stato installato su un cellulare dotato di GPS) o tramite la triangolazione WiFi la posizione fisica del proprio PC rubato (con visualizzazione su Google Maps)
  • Attivare a distanza la webcam per fare una foto al ladro
  • Bloccare completamente il pc e inibire l' accesso a malitenzionati fintanto che una password non venga inserita
  • Auto-Connessione al primo HotSpot WiFi open disponibile
  • Effettuare ScreenShot del proprio desktop (per vedere cosa sta combinando il ladro…)
  • Fare una scansione del proprio HW (con creazione di un elenco di periferiche)
  • Nascondere i dati Outlook e/o cancellare tutte le password memorizzate nel PC

Entrando nel proprio account creare, per ogni computer che vorremo proteggere, una scheda contenente i dati ad esso relativi. A registrazione effettuata ci verranno fornite una API KEY e una DEVICE KEY.

In caso di furto entrare nell'account e segnalare il furto. Da questo momento possiamo ricevere dati importanti per localizzare il nostro prezioso PC, bloccarlo o scattare una foto di chi sta usando il portatile.



2

Allarme sonoro

Lalarm (pagina tradotta in italiano): (eng - free per uso personale). Dopo l'installazione ogni volta che ci allontaniamo da esso blocchiamo il pc mentre questo è attaccato alla corrente elettrica. Per farlo basterà premero Wlogkey (il tasto di windows) + L. Se il computer venisse scollegato, senza permesso, dal cavo di alimentazione suonerà una sirena. (vedi video 1 e video 2)

Il software inoltre dispone di diverse funzioni e opzioni: la possibilità di settare le Safe Zones al di fuori delle quali l' allarme scatterà, o la possibilità di essere avvisati tramite email nel caso di tentativo di furto.

Con le opzioni avanzate è possibile anche distruggere delle particolari cartelle di files in caso di allarme, creandone prima una copia di sicurezza, che potrà essere eventualmente inviata tramite email al nostro indirizzo.

La scheda "theft response" invece ci permette di avviare automaticamente alcuni programmi o servizi, semplicemente inserendo il percorso completo di ognuno di essi.

Tutto è configurabile, caso per caso (leggere anche i problemi con versioni non inglesi del sistema operativo).


diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker