Sei in Home - Windows 8


Bambini e social network

Parliamo ora dei Social Network. Sono una rete virtuale di persone che si mettono in contatto tra di loro anche se non si conoscono.

Come riferimento consideriamo Facebook e analizziamo la sua sicurezza.

Facebook sarebbe riservato ai maggiori di 13 anni ma non esiste controllo sulla veridicità dell'età... e molti bambini "hanno la libertà, senza alcun controllo genitoriale, se non marginale, di utilizzare Facebook senza conoscere i pericoli ma anche le opportunità..." (by favisonlus).

Possiamo collegare l'account del figlio a quello del genitore, in modo che arrivi la notifica (o un avviso) quando succede qualcosa nell'account del figlio (ma...nulla vieta all'adolescente creare un nuovo account ed aggirare la restrizione), altrimenti possiamo usare diversi programmi gratuiti.

E' importante, comunque, informare gli adolescenti che le persone che incontrano online non sono sempre quelle che dicono di essere e che le informazioni (online) non sono necessariamente private.

Vediamo alcune avvertenze importanti per avere un minimo di sicurezza.

Pollice_su_pollice_giu1 - Impostare il proprio account di Facebook da pubblico a privato in modo che solo gli amici della propria pagina Facebook potranno vedere tutti i post.

2 - Non rivelare mai il proprio indirizzo di casa, telefono o cellulare perchè rende solo più facile per i malintenzionati scoprire dove si vive, monitorare l'abitazione e capire i momenti migliori per derubare o peggio.

3 - I Link condivisi con amici, della cui sicurezza non si può essere certi, prima di cliccarci sopra sarebbe meglio verificarne la sicurezza attraverso il software gratuito Norton safe web for facebook.

Vediamo come fare: Entrare in facebook e digitare Norton safe Web nella casella di ricerca. Premere il pulsante "Vai all'applicazione" nel relativo risultato e impostare su solo io di chi può vedere i post di questa applicazione e solo dopo fare click sul pulsante blu vai all'applicazione. Dare il consenso alle autorizzazioni di accesso ai post. Attivare scansione automatica sul pulsante rosso per farlo diventare verde e così in automatico partirà la scansione ogni volta che si accede a facebook.

Bambino_e_facebookConsideriamo ora altri accorgimenti pratici:

Innanzitutto se si entra da un pc che non è quello di casa o non è il nostro, entrare in "modalità incognito" in modo che il broswer non registri nessuna attività che viene svolta e controllare che Facebook lavori solo in https e non in http.

Se invece lavoriamo con il nostro PC allora entriamo con il proprio account e...

A destra e in alto troviamo, il disegno di un fiore stilizzato in bianco sulla barra celeste.

Cliccare su "impostazione privacy" e analizziamo i parametri:

1 - "chi può vedere le mie cose" serve a determinare chi puo vedere i i contenuti pubblicati (Tutti, solo gli amici, solo io, personalizzata, etc.)

2 - "chi può cercarmi" utilizzando la mail o il numero di telefono che hai fornito, all'iscrizione, per raggiungerti e se i motori di ricerca possono ri-inviare al tuo account facebook se qualcuno ti cerca su google.

A sinistra troviamo:

1 - "Blocco". Serve a impedire a persone di vedere il tuo profilo, di scriverti, di avere contatti,etc. o bloccare determinate applicazioni, o inviti da dei gruppi.

2 - "Protezione" per impostare altri parametri di protezione come navigazione protetta, notifiche di accesso, etc. e disattivare l'account (rimane sempre traccia nel database) e sempre qui puoi mettere le password di sicurezza su dati e/o accesso.

3 - Diario e aggiunta di tag: per impostare e decidere se i tuoi amici, gli amici degli amici possono pubblicare post e altro sul tuo profilo senza la tua autorizzazione o meno e se possono aggiungere foto taggandoti o se prima di queste azioni devono aspettare la tua autorizzazione.

Riassumendo in breve:

  • Parlare con il figlio dei pericoli del web.
  • Creare (il genitore) un profilo Facebook per il figlio senza far conoscere la password. Attenzione che è facilmente aggirabile creando un altro account.
  • Dalla sezione "Impostazioni sulla privacy" del menu "Account" selezionate "Amici" per rivolgere i vostri pensieri in bacheca e mostrare il vostro profilo solo alla cerchia ristretta di persone che conoscete.


2

Cancellarsi da Facebook

GenteDiFacebookPoichè Facebook conserva i nostri dati caricati nel server e noi invece vorremo non lasciare traccia sul social network allora proviamo a seguire i seguenti passi:

1 - Rimuovere manualmente tutti i nostri contatti, le notizie, etc. ovvero tutto ciò che abbiamo caricato. Eliminiamo anche i link condivisi.

2 - Rimuovere le nostre info personali, ovvero numeri telefonici, indirizzo e mail, etc.

3 - Disattivazione del nostro account: andare nella pagina "Impostazioni account" e nella sezione "Protezione" cliccare su "Disattiva il tuo account".

Possiamo evitare molti siti osceni presenti in Rete è conoscere programmi e protezioni dal portale del Centro Elis di Roma www.ilfiltro.it

poliziaSegnalare abusi o situazioni pericolose alla Polizia di Stato.

3

Articoli online

Di seguito un elenco di articoli e approfondimenti sui Filtri per la protezione dei bambini:

1 - Microsoft Family Safety con windows vista

2 - Microsoft Family Safety con windows 7

3 - Microsoft Family Safety windows 8

4 - Rimuovere il filtro Family Safety

5 - Protezione di Facebook

6 - Protezione con Google

7 - Protezione con Norton

8 - Protezione di McAfee (Decalogo per la protezione della famiglia in PDF)

Guida a Internet (by Istituto S.Nicolò Piacenza) per i genitori e il nostro articolo Buono a sapersi ovvero il web sicuro.



diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker