Sei in Home - Windows 8


Sicurezza bambini online

Collegate un cellulare o un computer a Internet e si apre un mondo di informazioni e comunicazioni senza limiti.

Internet è una serbatoio di persone che si mettono in contatto tra di loro anche se non si conoscono.

E' importante sapere che le persone che incontriamo online non sono sempre quelle che dicono di essere e che le informazioni (online) non sono necessariamente private e veritiere.

Possiamo attivare alcune sicurezze direttamente nel browser Internet Explorer: in alto, troviamo, il disegno di un fiore stilizzato > scegliamo opzioni > contenuto > family safety (ie 10) o "Attiva" su Contenuto verificato (IE 9).

In youtube possiamo attivare alcune restrizioni se andiamo in basso alla pagina e premiamo sulla scritta Modalità con restrizioni e poi su Attiva.

Un Test del sito www.ilfiltro.it ha messo a confronto alcuni software per filtrare e avere un controllo delle attività che possiamo svolgere durante la navigazione Internet con il risultato che Family Safety è risultato il più efficace.

Family Safety: "...Garantire la sicurezza online dei bambini... mantenendo sempre un certo livello di controllo sulle attività che possono svolgere. Family Safety può anche aiutare a tenere lontani i bambini da siti Web che i genitori non considerano adatti e farli parlare solo con persone fidate..."(by Microsoft).

Family Safety è parte integrante della gestione degli utenti (a partire da Windows 8) e potrà essere attivata creando un nuovo utente. In caso non fosse installato nel nostro computer, possiamo scaricarlo dal sito della Microsoft.

Elenchiamo procedure per attivare Family Safety (Windows 8) e caratteristiche ricordandosi, prima, di disabilitare gli account Guest:

Panoramica: I genitori potranno impostare per ogni singolo figlio (utente) filtri Web per limitare la navigazione, stabilire orari in cui permettere o negare l'utilizzo di internet, ottenere resoconti dell'attività svolta o limitare l'uso di alcuni giochi. Family Safety è orientata ad una buona educazione dell'utilizzo del web.



2

Modifica parametri filtri

Per modificare i vari parametri scegliamo, al centro della schermata Family Safety, le relative voci.

Scelta_FiltriFiltro Web: da qui possiamo inserire i siti web consentiti. Premiamo su Filtro Web (l'icona di un mondo).

Nella pagina che si apre spuntare la voce nome utente che state monitorando può utilizzare soli i siti consentiti e vedrete attivarsi varie voci di intervento.

Premiamo su imposta livello filtro web e si aprirà una pagina che vi permetterà di "specificare i siti web" che l'utente monitorato può visitare. E' utile spuntare anche la voce "blocca download file".

E' possibile, premendo la voce consenti o blocca siti web specifici, immettere un indirizzo web specifico da bloccare o autorizzare.

L'utente monitorato viene avvisato in caso visitasse un sito vietato con la scritta "questa pagina è bloccata" e... "richiedi autorizzazioni" (leggi sotto le richieste dei figli per sbloccare alcuni siti)

Restrizioni di orario, giochi e app: con la stessa procedura possiamo limitare ad alcune ore della giornata l'uso del PC, l'uso dei giochi e delle applicazioni.

Gestire richieste figli: Se il figlio si troverà con una pagina "bloccata", come segnalato sopra, avrà la possibilità di scegliere "richiedi autorizzazioni" per sbloccare tale pagina.

Dopo avere premuto sulla richiesta si aprirà un messaggio " chiedi il permesso ai genitori" e il pulsante "genitore è presente". In caso di accesso a Windows 8 con account microsoft apparirà anche la possibilità di "inviare una richiesta".

- Pulsante genitore presente: Se siamo entrati in Windows 8 con account locale (consigliato) basta inserire la "password" del nostro account di Windows 8 per sboccare la pagina e premere su "consenti" per autorizzare da quel momento la libera visualizzazione della pagina bloccata.

- Se siamo entrati in Windows 8 con account Microsoft verrà segnalato, premendo il pulsante inviare richiesta, "richiesta inviata" e presto riceverà una risposta. Il genitore troverà sulla schermata on line di monitoraggio la richiesta del figlio e la possibilità di autorizzare da quel momento la libera visualizzazione della pagina bloccata.


diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker