Sei in Home - Windows 7


Assistenza remota

Assistenza Remota: Questo programma consente di controllare l' intero computer altrui, permettendo alla persona a cui stiamo chiedendo aiuto, di entrare nel nostro PC, come se stessimo operando noi stessi.

Applicazione presente da Windows xp ma ora notevolmente perfezionata e con i sistemi operativi successivi permette un collegamento tra i due computer con notevole facilità.

Data la delicatezza dell'operazione, richiedete assistenza solo a persone fidate, poichè l'utente connesso potrà accedere a file e informazioni personali.

Procedura schematica:

1 - Facciamo un invito ad aiutarci

2 - Accettazione dell'invito

3 - Si crea, automaticamente, una connessione crittografata tra i due computer tramite Internet e alla persona a cui è stata richiesta assistenza verrà fornita una password che le consenta di connettersi al nostro computer.



Procedura

Per i più esperti. Proviamo ad aprire Assistenza remota:

Attenzione al Firewall. La prima cosa da fare è consentire al programma di connettersi ad internet.

Start > Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > windows Firewall > Consenti programma.

Spuntare assistenza remota tra i programmi consentiti (se non è già spuntato), possiamo scegliere anche se privata (casa) o pubblica (rete aziendale), in modo che il firewall non lo blocchi.

Se la voce connessione remota non è presente, clicca su Aggiungi programma e la possiamo trovare in C:\Windows\System32. Conferma il tutto con OK.

Attenzione alla Password: per usare il desktop remoto, bisogna impostare necessariamente una password al tuo account. Accedere, quindi, al pannello di controllo/Account Utente e crearla tramite il modulo Crea una password per l'account.

Ora siete pronti per la connessione remota.

Start > Tutti i programmi > Manutenzione > Assistenza remota

Vi verrà richiesto se

1 - Richiedi assistenza a una persona fidata

2 - Aiuta utente che ha richiesto assistenza.

Scegliamo la prima soluzione e ci troviamo di fronte a tre possibilità:

assistenza remota scelta opzione

 

 

 

1 - La prima opzione si basa sul fatto di non essere a conoscenza del tipo di Windows che utilizzi l’altra persona, e allora sarà meglio scegliere Salva l’invito come file (inviamo l'invito come allegato di posta elettronica).

2 - La seconda opzione richiede l'invio dell'assistenza tramite un programma di posta elettronica impostato per l'assistenza remota (non la prendiamo in considerazione).

3 - La terza opzione e la più semplice: modalità Easy Connect. Una connessione che permette di collegarsi in automatico, con la nostra persona di fiducia ( è necessario che il nostro amico abbia anch’esso la stessa versione di Windows ). In alcuni casi questa operazione può fallire perchè il vostro modem/router non è supportato dal programma easy connect (vedi test della microsoft).

Scegliendo la situazione 1 e ci verrà richiesto dove salvare l'invito.

Alla schermata successiva verrà visualizzata una finestra con la password da inviare insieme all'invito.

Cosa accade nel computer del nostro amico ?

Riceverà l'invito via e-mail.

Aprirà il file inviato e troverà la password da immettere nella schermata di assistenza remota.

Avverrà l'autenticazione e si potrà visualizzare l'altro computer.

Nella finestra di soccorso è disponibile una speciale Chat ( a sinistra) per dialogare e scambiarsi informazioni.

Esiste una pagina web sull' Assistenza remota di Windows con le domande frequenti (by Microsoft).

In Alternativa all'assistenza remota di windows, possiamo usare un programma free e secondo noi molto semplice (consigliato): teamviewer.com



diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker