Sei in Home - Windows


Emergenza PC

Backup

Nel nostro computer abbiamo numerose fotografie digitali, filmati, files musicali e documenti di ogni tipo. Se non facciamo un backup di salvataggio corriamo il serio rischio di perdere tutti i nostri files, prima o poi.

I supporti di salvataggio non sono eterni. Per un Hard disk la durata media della sua vita è circa 7/10 anni. Per un DVD circa 10/15 anni. Meno per gli altri supporti.

Backup = si selezionano i files o le cartelle da salvare e in fase di salvataggio si crea un unico grande files iniziale. In seguito vengono creati ulteriori files per i backup (incrementali o differenziali).

Immagine = copia 1:1 dell'intero disco rigido o di una partizione.

Dopo un salvataggio completo dei nostri dati possiamo utilizzare due tipi di backup (nulla vieta di fare dei backup completi nuovamente):

- Backup Differenziale

backup cumulativo di tutti i cambiamenti effettuati a partire dall'ultimo backup completo. Il vantaggio è il minor tempo necessario rispetto ad un backup completo. Lo svantaggio è che i dati da salvare aumentano per ogni giorno trascorso dall'ultimo backup. (da Wikipedia)

- Backup Incrementale

backup che contiene tutti i file cambiati dall'ultimo backup (completo e incrementale). Il backup incrementale è più rapido di quello differenziale ma richiede tempi di restore più lunghi poichè è necessario partire dall'ultimo backup completo e poi aggiungere in sequenza tutti i backup incrementali (da Wikipedia).

Per il backup dei files possiamo usare il programma integrato in windows:

- windows (validi e sicuri)

Programmi alternativi

Possiamo usare anche questi programmi alternativi per tutti i sistemi windows:

- Acronis TrueImage (consigliato ma a pagamento): il migliore in senso assoluto.

- Easus Todo Backup (Guida)(semplicissimo ma in inglese. Nuova versione compatibile con windows 10):

benvenuto con scelta opzioniFa il backup solo di singole partizioni o di interi dischi fissi ma permette di "montare" il file immagine in modo che il suo contenuto appaia in Risorse del computer come se fosse una unità disco. La funzionalità di "mounting" dei file d'immagine consente di navigare all'interno del backup ed eventualmente di ripristinare singoli file e cartelle. Consigliato vivamente a chi si trova alle prime armi con il backup).

Durante l'installazione, in windows 7, ha segnalato la richiesta dell'installazione di un driver. Diamo OK

Dotato di pratici e intuitivi wizard che ci guidano nei vari passaggi.

Tre pulsanti per scegliere cosa fare:

*backup

*Restore (ripristinare)

*Clone (copiare tutto l'HD)

- FBackup (presenta un pratico wizard e diversi plugin)

Altri programmi: Macrium Reflect, Clonezilla, HDClone, Comodo backup (nel cloud), Aomei Backupper, etc..

Aggiornato a : 31-Mar-2016



diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker