Sei in Home - Windows


Assemblare PC

Case, motherboard, cpu

Prima di procedere ricordarsi quanto detto nella scheda di introduzione alla sostituzione hardware (vedi) e, se possibile, leggere il manuale che accompagna sempre le nuove motherboard.

Se il chipset della nuova scheda madre è della stessa marca di quello della vecchia scheda e se non esiste una modifca radicale dell' Hardware, non dovrebbe essere necessario reinstallare il sistema operativo windows.

Ricordarsi che questo manuale è per persone inesperte e quindi le terminologie potrebbero non essere appropriate.

Iniziamo: Scegliere un "case" (contenitore) di proporzioni adeguate alle nostre esigenze. Nel dubbio scegliamo un contenitore di dimensioni grandi. Questo perchè favorisce una migliore circolazione dell'aria.

La motherboard (figura) è uno dei pezzi più semplice da installare. Sarebbe opportuno lavorare con dei guanti (tipo quelli da chirurgo) per evitare di rovinarla con delle cariche elettriche.

rialziAvvitiamo i rialzi metallici nei rispettivi fori del case, in base alla versione (normalmente ATX o micro-ATX) della nostra motherboard.

Punti_installazioneAttenzione: Controllare che i supporti metallici siano bene avvitati.


Prepariamo la scheda madre per essere collocata nel nostro "case".

Prima di inserire la motherboard dobbiamo installare la "cpu".

Forse questa è la parte più delicata dell'intera operazione. Ricordarsi di usare i guanti.

Sulla scheda madre apriamo la linguetta metallica dell'alloggiamento CPU:

Apertura_CPU

In questa fase è importante controllare il giusto verso di inserimento della CPU.





CPU_linguettaEsiste una doppia sporgenza nella cpu che ci impedisce di sbagliare nel posizionarla nell'alloggiamento.




Indicazione_CPUEsiste anche un segno sulla CPU che deve rimanere verso l'alto.

Inserire la CPU nell'apposito vano e richiudere l'alloggiamento riposizionando la levetta metallica di blocco.


Ora dobbiamo posizionare il corpo di raffreddamento (heatsink) e collegare la ventola di raffreddamento della CPU.

Normalmente la heatsink ha gia una pasta termica che aderisce alla CPU.

pasta_termicaIn caso contrario spalmare sulla CPU tale pasta (si trova nei negozi di computer o elettronica).



heatsink

Collegare il cavo della ventola alla scheda madre individuando l'alloggiamento CPU_FAN

Normalmente il cavo della ventola può essere inserita solo in un verso evitando così di sbagliare polarità.


cpu_fan




Ora è tempo di inserire le nostre RAM:

RamPossiamo inserire, considerando le caratteristiche della nostra motherboard, barre (DIMM) di 256 MB, 512 MB, 1GB, 2GB, 4 GB, 8GB di Ram.

Normalmente una unica DIMM viene inserita nel socket A1 o A2.

Generalmente lo schema è: due DIMM: A1+B1. Quattro DIMM: A1+B1+A2+B2. è' meglio comunque sempre controllare il manuale in dotazione perchè varia da marca a marca e anche con il modello.

Ram_inserimento

Attenzione. Esiste un solo verso di inserimento della DIMM: una sporgenza (punto due) vi aiuta ad identificare il giusto verso di inserimento nei rispettivi alloggiamenti.


Ora installiamo la mascherina dei vari connettori esterni sul case:

mascherina_case

Siamo giunti al punto dove possiamo posizionare la nostra motherboard nel case e avvitare le varie viti per bloccarla.

Aggiornato a : 03-Ago-2014



diversi-schermi XHTML 1.1 valid css valid eXTReMe Tracker